Love yourself: First step

E’ davvero difficile amarsi, non ci sono mai riuscita in realtà e, sinceramente, questa è la mia ultima occasione per imparare a farlo e non restare una fallita per sempre. Non so se chiamarsi fallita a diciannove anni sia poi tanto appropriato ma è così che mi sento, dunque ho deciso di impegnarmi davvero e di documentare ogni giorno come mi sento; mi sono sempre chiesta cosa spinga le persone a scrivere su un blog e rendere pubblici i propri pensieri, tutt’ ora non lo capisco e non comprendo nemmeno me stessa, forse pensare che qualcuno potrebbe leggere ciò che scrivo,mi dà più soddisfazione, in fondo non si fa mai niente per niente.

3697-Slogans-On-Healthy-Food.jpg

D’ accordo, allora iniziamo subito, impostando questi pensieri come diario a un amico.

 

 

Caro Omen,

Spero che dovunque tu sia mi possa sentire e sapere che ti penso e provo molto affetto per te; vorrei raccontarti un pochino di come mi sento e dei miei piccoli drammi interiori. N. mi sta aiutando, mi ama tanto e vorrebbe che anche io mi amassi e mi fidassi di me stessa e so che devo riuscire a dare una svolta alla mia vita e questa è l’ ultima chance che mi dò. Oggi ho di nuovo sfogato il mio malessere sul cibo, mi sono mangiata molta pasta e i cereale, stavo andando così bene eppure non riesco a mangiare sano per più di mezza giornata. Voglio essere felice, produrre qualcosa di buono ed essere sana: devo interrompere la catena di malsanità che passa dai miei nonni ai miei genitori. Non riesco ancora a colmare il vuoto che provo al cuore e, per stare meglio, riempio lo stomaco. Faccio ciò che si chiama “binge eating”, cioè mi abbuffo.

294666a46e0900b134cd7a0100585387.jpg

Non so se riuscirò ad arrivare da qualche parte in poco tempo ma so che, per la prima volta, voglio dare davvero il massimo e ce la farò. Ci sentiamo presto, caro amico mio, spero che ci vedremo anche molto presto, sempre che qualcuno non continui ad infierire; vorrei tanto ricevere una tua risposta; a me, N. e M. manchi molto.

 

 

 

Luv ya.

V.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s